Burzum
NEWSBIOGRAPHYDISCOGRAPHYPHOTOSLIBRARYDOWNLOADSCONTACTS

DISCOGRAFIA

"Presumed Guilty" ("Presunto colpevole") 1998
Misanthropy Records

Presumed Guilty (

Gruppi presenti:

"Stormbringer" - Dream Into Dust
"Let There Be More Light" - In The Woods...
"The Sleeping Tyrant" - Solstice
"The Oath He Swore One Winterday" - Hagalaz' Runedance
"Journey's End" - Primordial
"Et Hvitt Lys Over Skogen" - Burzum ["Una bianca luce oltre la foresta"]
"Dreams Of Thee" - Amber Asylum
"Somniferum" - Babylon Whores
"These Mortal Sins" - Mader Mortem
"Ancient Skin" - Mayhem
"Need" - Beyond Dawn
"Vestigal Horn" - Endura
"Lux Et Tenebrae" - Aphrodisiac
"The Colour Of Compassion" - Monumentum




Per citare Dieter Hildebrandt: "La censura è la segreta raccomandazione attraverso la pubblica proibizione". Inoltre, nello stesso contesto, accennerò a quanto una volta disse Trond Andresen, un comunista norvegese: "'Dare la priorità a' è il termine editoriale per quello che altri chiamano 'censura'."

Per quanto riguarda le leggi tedesche contro i simboli, le opinioni e, a quanto pare, anche gli individui "politicamente scorretti", mi permetto di ricordare a voi tutti le parole del famoso storico romano Publio Cornelio Tacito: "Corruptissima republica plurimae leges" ("Più corrotto è lo stato, più lo sono le leggi").

Per quanto riguarda le loro assurde affermazioni, che ciò che rappresentiamo sia "malvagio", citerò lo scrittore francese Anatole France, il quale disse: "La stupidità è molto più pericolosa del male, poiché il male, di tanto in tanto, si prende una pausa, la stupidità no."

La Germania, sotto il comando di Adolf Hitler, bruciò i libri che non le eran graditi e spedì gli scrittori "politicamente scorretti" nei campi di concentramento. La Germania, sotto il vessillo "democratico" proibisce libri, simboli ecc. "politicamente scorretti" e spedisce in prigione coloro che ne fanno uso. Qual è la differenza, a parte il fatto che, naturalmente, la Germania di Adolf Hitler non si dichiarava "democratica"?

A tutti coloro che credono che questi non siano affatto affari loro, dal momento che non li riguardano, ricorderò il proverbio romano: "Hodie mihi, cras tibi" ("Oggi a me, domani a te"). Chi sarà il prossimo a venir censurato? Voi?

Varg Vikernes



Questa collezione a basso costo presenta una batteria unica ed eterogenea di artisti oscuri, band appartenenti alle etichette "Misanthropy", "Elfenblut" e "Heroine". Contiene un libretto di venti pagine che raccoglie dichiarazioni da parte di tutti gli artisti sul tema del pregiudizio e della censura.

Commenti: Una delle ultime compilation della Misanthropy Records, nella quale la canzone (inedita) "Et Hvitt Lys Over Skogen" di Burzum venne presentata per la prima volta! Si noti che la dichiarazione di Varg Vikernes venne utilizzata dai produttori del bootleg "Svarte Dauen"! La compilation è stata pubblicata anche da Heroine ed Elfenblut Records.


Traduzione di Lupo Barbéro Belli

© 1991-2018 Property of Burzum and Varg Vikernes | Hosted in Mother Russia by Majordomo